Turismo e matrimoni: Gli stranieri scelgono l’Italia per le proprie nozze

Il fenomeno del turismo in Italia può aumentare esponenzialmente anche grazie ai matrimoni.

Lo scorso anno le nozze celebrate dagli stranieri, hanno portato nella sola isola sarda, oltre 80milioni di euro per circa 150 coppie di sposi con i relativi ospiti invadendo ed occupando (nel puro senso positivo) ristoranti, spiagge ed hotel.

La spesa media per questo nuovo business si aggira intorno ai 50mila euro: molto apprezzate soprattutto le città come Cagliari, Alghero e Bosa. Importante, quanto forse inutile sottolinearlo, lo scenario più amato e richiesto è sicuramente il mare e la spiaggia.

Questi sono alcuni aspetti che fanno scegliere l’Italia per le proprie nozze.

La città di Cagliari, per incrementare e facilitare il turismo rivolto a questa nuova fonte di turismo, ha di recente autorizzato lo svolgimento delle celebrazioni sulle tante spiagge ed in riva al mare. Relativamente a questo settore, c’è ancora molto su qui lavorare: soltanto due futuri sposi su cento, quando scelgono la nostra penisola come location per le proprie nozze, pensano alla Sardegna.

Parliamo di un settore che al nostro paese nel solo anno 2017 ha ospitato 7.147 matrimoni per un totale di 385 milioni di fatturato. Il coronamento di un sogno, tra mare e nuraghi diventano sempre più una questione italiana: al secondo posto di questa particolare classifica ci sono i britannici, al terzo troviamo gli sposi francesi, al quarto invece i precisissimi svizzeri.

Perché gli stranieri scelgono la Sardegna come location per le proprie nozze?

In primo piano troviamo il fattore paesaggio. Altri aspetti che tendono a far scegliere questa meravigliosa isola sono l’ autenticità, i legami familiari, il fascino-sogno, il romanticismo… tra la moltitudine di stranieri che preferiscono quest’isola per il proprio matrimonio, il 72,5% è rappresentato da coloro che già sono stati in precedenza.

I dati sono stati esposti in occasione del corso di un seminario sul wedding tourism promosso in via diretta dalla Regione (assessorato del turismo) e realizzati dall’agenzia in house Sardegna impresa e sviluppo (Bic Sardegna).

Su questo grande volume d’affari in Sardegna una grande incidenza è rappresentata dalla permanenza degli sposi, e dei loro ospiti ed invitati, prima e dopo le nozze. Per il 61% dei casi resta in Sardegna dai 7 ai 15 giorni. E come dicevamo poc’anzi anche gli ospiti ne approfittano per restare qualche giorno in più godendosi questa fortunosa vacanza.

Il paese più bello per sposarsi: l’Italia per le proprie nozze!

In merito agli sposi, sia stranieri che italiani, la Fiorentino Eventi mette a disposizione diverse auto per accompagnarvi in ogni luogo e coccolarvi per tutto il vostro viaggio.

Noleggio auto per sposi

Anteprima

Lascia un commento