Vene Varicose alle gambe operazioni e cura

Le gambe sono una parte estetica molto importante , cosi quando cominciano a comparire inestetismi dobbiamo correre al riparo. Tra gli inestetismi più comuni delle gambe troviamo le vene varicose o varici, sono vene che perdono la loro tonicità, quindi si ingrossano, diventano visibili ed antiestetiche. I sintomi principali di questo inestetismo sono gonfiore e senso di pesantezza alle gambe.

Ricordiamo che le vene varicose possono comparire in qualsiasi parte del corpo , ma compaiono maggiormente sulle gambe. Sono più soggette a questo inestetismo persone che sollevano spesso pesi, persone che soffrono di stitichezza, persone in sovrappeso.

La gravidanza può essere un fattore che aumenta la predisposizione alla comparsa delle vene varicose.

Quando ci accorgiamo che stanno spuntando queste vene o se avvertiamo i sintomi dovremmo recarci subito da un dermatologo e seguire i suoi consigli.

Alcune cure e operazione per le vene varicose impiegano il laser , dando ottimi risultati. Altri trattamenti sono Scleroterapia ecoguidata (ecosclerosi), occlusione con Radio Frequenza. Possiamo dire che le vene varicose sono delle dilatazioni delle vene delle gambe, con lesioni delle pareti, delle vene della coscia e della gamba.

Vene varicose varici e capillari come curarli e toglierli

Le vene varicose o varici sono vene che hanno perso il loro tono normale, queste possono ingrossarsi fino ad apparire in rilievo sulla pelle, si manifestano soprattutto sulle gambe e riguardano sopratutto le donne. I capillari sono un inestetismo delle piccole venule rosse bluastre che indicano comunque anche un problema vascolare. I capillari più propriamente detti TELEANGECTASIE, sono dilatazioni dei vasi terminali del derma.

Per curare le vene varicose, quindi l’insufficenza venosa, si possono usare i farmaci, solo pero’ quando la presenza delle vene varicose è bassa. Per eliminare e togliere le vene varicose evidenti si può ricorrere ad un trattamento laser endovenoso che sfrutta l’energia del laser.

Per quanto riguarda i capillari, può essere impiegata la termoterapia toglie questi con un impulso termico. I capillari possono essere eliminati anche con una tecnica laser dove attraverso un sottilissimo filo di fibra ottica, che viene inserito nella vena interessata si elimina quindi il capillare. Ricordiamo che bisogna rivolgersi sempre a medici specializzati nel settore.

Prevenzione inestetismi gambe

Prevenire la comparsa delle vene varicose e dei capillari è molto semplice, bisogna adottare alcune abitudini salutari. Sempre buono è l’esercizio fisico, quindi andare in palestra o fare una qualsiasi attività fisica per 3 volte a settimana, questo favorisce la circolazione alle gambe. Evitare di stare seduti o di stare in piedi per troppo tempo , altrimenti la pressione a gambe e piedi aumentera notevolmente.

Cercare di mantenere il peso forma o comunque cercare di non ingrassare. Non fumare e bere tanta acqua. Ma cosa sono le vene varicose? Le vene varicose sono vene dilatate vicino alla superficie della pelle. Sono più comuni alle gambe e alle caviglie. Di solito non sono gravi, ma a volte possono condurre ad altri problemi.

Le vene varicose sono causate dalle valvole indebolite. Quando queste valvole non funzionano come dovrebbero, si raccoglie il sangue alle gambe, e la pressione cresce di conseguenza le vene diventano deboli, grandi e contorte.

Capillari sono sottili vasi sanguigni che passano nel sangue dalle arterie nelle vene. Sono molto piccoli, circa 10 micrometri di diametro. A differenza delle arterie e le vene, i capillari sono molto sottili e fragili

Anteprima

Lascia un commento