CIBO BIOLOGICO: tutti i benefici di mangiare biologico

 

Se vuoi saperne di più sui prodotti bio e su tutti i benefici che garantisce il cibo biologico, sei nel posto giusto!

Negli ultimi anni sono sempre di più le persone che hanno scelto, consapevolmente e responsabilmente, di investire sul proprio benessere e la propria salute.

Sarà, forse, per via dello stile di vita, sempre più frenetico e usurante, o forse per il moltiplicarsi di manifestazioni di malattie spesso silenziose e, solo apparentemente, innocue, dovute spesso e volentieri alla trascuranza di sé.

Fatto sta comunque che. fortunatamente, gii individui che hanno ormai deciso di investire di più su se stessi e di curarsi in misura maggiore, sono sempre in aumento e destinati a crescere ulteriormente.

In questo contesto, il primo ambito in cui si è deciso di dare una svolta, ed in meglio, è stato quello dell’alimentazione.

CIBO BIOLOGICO

Diceva non a caso Feuerbach, illustre filosofo tedesco, che “siamo ciò che mangiamo“, sottolineando quindi, già molto tempo fa l’importanza che l’alimentazione ed il cibo rivestono nella nostra vita, nella nostra crescita e, inevitabilmente, anche nella nostra salute.

Per tale ragione, quindi, negli ultimi anni, investendo sul buon cibo e sulla buona alimentazione, si è scelto sempre più di frequente di affidarsi al cibo biologico, usufruendo così di tutti i benefici che esso, nella sua semplicità, è in grado di offrire.

Occorre premettere, infatti, che il cibo biologico consente di evitare di ingerire alimenti trattati con sostanze tossiche, quali, su tutte, i pesticidi, capaci di accumularsi nel nostro corpo e, con il passare del tempo, di provocare effetti non propriamente graditi e benevoli sulla nostra salute.

agricoltura biologica

L’agricoltura biologica, invece, prevede un metodo di coltivazione e allevamento che non utilizza né pesticidi né additivi chimici, adottando piuttosto solamente sostanze naturali.

Da qui, dunque, i numerosi benefici che il cibo biologico è in grado di sviluppare nel nostro organismo, rapidamente illustrati qui di seguito.

Innanzitutto, i risvolti sulla salute.

Evitare prodotti dannosi per la nostra salute: evitare il rischio di cancro derivante dalle sostanze cancerogene contenute in pesticidi, erbicidi ed insetticidi e, non ultimo, poter godere di prodotti maggiormente salutari.

I cibi biologici contengono, infatti, delle quantità più elevate di vitamine, di sali minerali e di antiossidanti, favorendo cosi io sviluppo e la crescita anche dei bambini (in quanto non esposti a tossine o altri pericoli).

In secondo luogo, poi, la tutela e protezione dell’ambiente.

Mangiare biologico vuol dire, infatti, prima di unto sostenere la biodiversità e poi, in aggiunta, contrastare la minaccia derivante dallimpiego massiccio di sementi geneticamente modificate, con conseguenti rischi in termini di esposizione ad allergie, tumori e problemi all’apparato digerente.

Infine, ma non certamente in termini di importanza, come tralasciare l’aspetto inter-generazionale.

A fronte, infatti, di una agricoltura sempre più aggressiva e dotata di sostanze tossiche, i metodi di coltivazione biologica, invece, rispettano la terra e si prefiggono di non sprecare utili risorse dei pianeta, iniziando proprio dall’acqua, bene prezioso per eccellenza e sovente inquinato, purtroppo, dall’uso di pesticidi.

I benefici che il cibo biologico è in grado di offrire, quindi, sono molteplici e variegati.

A noi il compito di viverli a pieno e di vivere serenamente, oltre che in salute, il rapporto con il nostro corpo ed il nostro organismo.

Anteprima

Lascia un commento