Curare la pelle: come curare i disturbi della pelle

Chi non è ossessionato dalla propria pelle? 😳

La pelle è l’organo più esteso del corpo e come tale è esposto giorno e notte a polvere, inquinamento, attacchi del sebo in eccesso e delle cellule morte prodotte dalla pelle stessa.
Le impurità così prodotte, possono ostruire i pori e causare problemi come imperfezioni e perdita di elasticità.

Non solo, l’esposizione ai raggi UV, lo stress, l’invecchiamento, disturbi e anomalie vascolari e disturbi digestivi possono causare l’insorgenza di alterazioni cutanee e malattie infiammatorie.

Partiamo dal presupposto che prevenire questi fattori è già un modo per  curare la pelle!

La lettura di quest’articolo potrà esserti utile nel riconoscere le lesioni dei più frequenti disturbi e di conseguenza come curare la pelle.

Naturalmente, non è possibile arrestare le lancette del tempo, ma con delle attente strategie è possibile mantenere uno stato ottimale di salute e curare le malattie della pelle.
Continuando a leggere conoscerai innanzitutto chi è maggiormente predisposto al diffuso disturbo della rosacea indicandoti sintomi e rispettivi rimedi per curare la pelle.

La rosacea è una particolare condizione cutanea che colpisce pelli sensibili, reattive agli agenti atmosferici, al caldo, al vento, allo stress e mal tolleranti l’esposizione al sole.
In molti casi si rivela un inestetismo molto fastidioso da un punto di vista estetico che si ripercuote sull’autostima poiché legato anche all’emotività (ansia, paura, eccitazione) e a una marcata tendenza ad arrossire.

Al primo stadio la malattia si presenta con episodi di rossori su guance, naso, mento, e sulla fronte fino a diventare manifestazioni fisse accompagnate da teleangectasie (dilatazioni permanenti di vasi capillari superficiali). Fenomeno che prende il nome di “couperose”.

Se ignorato, il problema può sfociare in un secondo stadio acneiforme con la formazione di papule e pustole nelle stesse aree o addirittura nell’uomo, a uno stadio più grave detto “rinofima”, un ispessimento evidente a livello del naso.

Come curare la pelle in presenza di rosacea

Da un punto di vista cosmetico, sono necessari piccoli gesti quotidiani in grado di contrastare i fattori scatenanti.

Utilizza:

  • prodotti a base di ossido di zinco, che crea una barriera protettiva;
  • prodotti contenenti schermi solari e filtri (assicurati che siano presenti nelle creme da giorno che utilizzi);
  • prodotti  con sostanze vaso-protettive come polifenoli, vitamine antiossidanti, ippocastano, centella e sostanze decongestionanti come bisabololo, calendula, aloe.

Per curare la pelle è indispensabile dare la giusta attenzione alla detersione!

La detersione di questo tipo di pelle deve essere molto delicata, si devono evitare detergenti irritanti e prodotti a risciacquo.
I tonici devono essere privi di alcool e ricchi di ingredienti vegetali con lo scopo di lenire, decongestionare e schiarire.
È sconsigliato l’uso di scrub e di qualsiasi trattamento energico.

Puoi nascondere i rossori attraverso il make up, utilizzando un correttore verde.
Il rosso e il verde sono infatti due colori complementari tra loro, di conseguenza se sovrapposti, danno origine ad un colore neutro.
Applicarlo è molto semplice!

È sufficiente prelevare poco prodotto con un dito, riscaldarlo leggermente strofinandolo sul dorso della mano, picchiettarlo delicatamente sui rossori e passare allo step successivo del fondotinta.
Nelle forme più gravi, in presenza di rinofima e teleangectasie si può ricorrere al trattamento laser.

Intervenire sull’alimentazione è un modo salutare che aiuta a prevenire il disturbo, quindi a evitare di curare la pelle soggetta a rosacea
Ci sono cibi che favoriscono la comparsa dei sintomi della rosacea che andrebbero evitati come il cioccolato, cibi speziati, vino rosso, alcolici, latticini.
Al contrario cibi freschi, bevande senza caffeina e formaggi senza lette, frutta e verdura, pesce e noci che ricchi di acidi grassi omega3, aiutano a combatterli.

In generale, correggere il proprio stile di vita, eliminando fumo e stress, evitando l’esposizione al sole o a temperature troppo basse, puntare su un’alimentazione sana, può contribuire a migliorare l’aspetto della pelle per chi soffre di questo disturbo.

Articoli correlati | Pelle perfetta: come curare la pelle dai danni del sole

La giusta attenzione alla prevenzione è il modo più consigliato per stare alla larga dai rimedi per curare la pelle!

Anteprima

Lascia un commento